Torna alla Homepage
CONTATTACI - LINK UTILI
Iscriviti alla Newsletter: ISC CANC Privacy
Gio 23 Novembre 2017
Nel Web Nel Sito
INTERPRETAZIONE DEI SOGNI
BONSAI
COMUNICAZIONE NON VERBALE
IRIDOLOGIA
Danza del ventre DANZA DEL VENTRE
RICETTE
PROGRAMMAZIONE NEURO LINGUISTICA
RIFLESSOLOGIA PLANTARE
ASTROLOGIA
SPIRITUALITÀ
NEUROBICA
SCIAMANESIMO
MANDALA
REIKI COSMICO
Shiatsu SHIATSU
Odontoiatria ODONTOIATRIA

NOTIZIE SUL MONDO DEL NATURALE
VACCINI
CONTO ENERGIA
TOSSICITA' PIANTE MEDICINALI
AGRICOLTURA BIOLOGICA
TAROCCHI
PILATES
COSTELLAZIONI FAMILIARI
PSICOMAGIA
LIBRI SULLE CURE NATURALI
MIOPIA
INTEGRATORI NATURALI
AGENDE 2007
MUSICA NEW AGE
DETERSIVI ECOLOGICI
BENESSERE E FITNESS
MACROBIOTICA
EUBIOTICA
TISANE
ARTICOLI
PIADINA ROMAGNOLA
FORMAGGIO E PANE
ARTICOLI VARI
CHAKRA
COCCOLOTERAPIA
CRISTALLOTERAPIA
CROMOTERAPIA
ENNEAGRAMMA
FLORITERAPIA
GEMMOTERAPIA
IRIDOLOGIA
OLIGOTERAPIA
REBIRTHING
RESPIRO DEL TANTRA
TINTURE MADRE E SOLUZIONI IDROALCOLICHE SPAGYRICHE
sagre in Romagna SAGRE IN ROMAGNA
sagre in Emilia SAGRE IN EMILIA
hotel cesenatico HOTEL CESENATICO
hotel cattolica HOTEL CATTOLICA
hotel lidi ravennati HOTEL LIDI RAVENNATI
Hotel Milano Marittima HOTEL MILANO MARITTIMA
Hotel Rivazzurra HOTEL RIVAZZURRA
Hotel Pinarella HOTEL PINARELLA
Hotel Cervia HOTEL CERVIA
Hotel Forlì HOTEL FORLI'
Hotel Gabicce HOTEL GABICCE
Hotel Cesena HOTEL CESENA
Hotel Gatteo Mare HOTEL GATTEO MARE
Hotel Benessere HOTEL BENESSERE
Alberghi Ecologici ALBERGHI ECOLOGICI
Hotel Pesaro HOTEL PESARO

 

 


  ENERGIA E PROPRIETA' DEGLI OLII ESSENZIALI E DELLE SOSTANZE AROMATICHE

Quando teniamo in mano un rametto di lavanda o delle foglie di alloro, quando annusiamo un fiore o spremiamo un’arancia non possiamo fare a meno di percepirne il profumo.....

Quando teniamo in mano un rametto di lavanda o delle foglie di alloro, quando annusiamo un fiore o spremiamo un’arancia non possiamo fare a meno di percepirne il profumo.
Ma ci siamo mai chiesti cosa sia il profumo che percepiamo? E’ l’essenza volatile che, in alcune piante, fiori o agrumi è contenuta in quantità come sostanza nebulizzata, aerea; in altri casi la quantità è minima per cui, per essere estratta, necessita di particolari procedimenti, né mancano piante prive di queste sostanze.
Gli oli aromatici possono trovarsi in tutte le parti della pianta, della buccia, alle foglie, ai fiori, alla corteccia, ai semi, ecc. ed una stessa pianta può produrre oli diversi nelle sue stesse parti usate.
Le proprietà degli oli aromatici sia come profumo, sia come incenso, sono conosciute sin dall’antichità: nei Veda (2000 a.C.) sono elencate più di 700 sostanze con fini aromatici, liturgici e terapeutici, e lo stesso termine "essenza" (atar) risale a quel periodo. I Cinesi associavano l’agopuntura all’essenza, che veniva sfregato sul punto in cui doveva essere introdotto l’ago per stimolarlo ulteriormente.
Nella Bibbia (Libro dell’Esodo) si fa riferimento ad una formula precisa trasmessa da Dio a Mosè; due Magi offrirono al Bimbo incenso e mirra, veri tesori dell’Oriente di quell’epoca. Gli olii furono esportati dai Fenici e poi dagli Egizi in Grecia e a Roma; più tardi fra il settimo ed il tredicesimo secolo, i grandi scienziati furono gli Arabi. In particolare Avicenna studiò le correlazioni vibratorie delle essenze e degli incensi con gli altri piani cosmici.
Saltando piè pari al nostro secolo, non potendo in questa sede elencare la storia dell’aromaterapia, ricordiamo che questo termine apparve per la prima volta nel 1928, coniato da un chimico francese- peraltro specializzato in profumi- il dott. Gattefossé.
La parola aromaterapia può creare equivoci, in quanto suggerisce l’idea di agire attraverso l’odorato. D’accordo, un’essenza bruciata su un carboncino oppure un incenso esercitano- giungendo alla corteccia cerebrale attraverso il nervo olfattivo- un effetto emotivo, ma questi oli agiscono soprattutto per via cutanea innescando per la loro stessa struttura chimico- fisica reazioni organiche o sistematiche penetrando in profondità attraverso i pori o stimolando i punti dell’agopuntura o i chakras se massaggiati in zone precise del corpo.
L’azione più intensa si verifica allorché, nelle dosi prescritte, vengono usati nella pratica dell’idroterapia. In questo caso c’è il vantaggio dell’assorbimento in tempi limitati, altrimenti questi variano a seconda dei componenti usati (per esempio, l’olio essenziale di Eucalipto viene assorbito in mezz’ora circa, quello di menta piperita in due ore).
In definitiva ricordiamo che gli oli essenziali presentano tre distinte modalità di azione in rapporto al corpo: farmacologica, fisiologica e psicologica, ovvero mutamenti chimici che avvengono allorché l’olio entra in circolo, l’azione sedativa o stimolante sui sistemi del corpo, l’effetto psicologico.
Ho già detto che è preferibilmente usare gli oli essenziali per via esterna, perché l’uso orale è altamente pericoloso e per il potere irritante insito nella loro stessa natura e perché le proprietà terapeutiche di una stessa pianta variano sensibilmente a seconda della forma in cui viene usata.
Per esempio la Salvia, innocua in tisana, in tintura, in estratto fluido, se ingerita come essenza è convulsionante; altre essenze possono esercitare una accentuata azione ipnotica, stupefacente ed addirittura allucinogena.
Data l’elevatissima percentuale di principio attivo in essi contenuti, gli oli essenziali andrebbero assunti (2 goc. Per bocca potrebbero già essere eccessive) solo in base alla prescrizione di un medico specializzato, e non dopo la lettura di libri o manualetti "fai da te" o su consiglio di esperti improvvisati, operanti al di fuori di ogni Legge, ma dotati di grandi capacità verbali.
Ricordiamo alfine che le essenze, poste sui Chakra, ne influenzano lo stato vibratorio e possono coadiuvare l’azione della luce colorata.


SERATA GRATUITA ALIMENTAZIONE NATURALE E DIETA 4SSERATA GRATUITA ALIMENTAZIONE NATURALE E DIETA 4S
SERATA GRATUITA "RIMEDI NATURALI PER LA TIROIDE"SERATA GRATUITA "RIMEDI NATURALI PER LA TIROIDE"
ALTRI CORSI
HERBOPLANET  (CERCASI AGENTI DI ZONA)HERBOPLANET (CERCASI AGENTI DI ZONA)
ALTRE MANIFESTAZIONI
Realizzazione Siti Internet Fai di Vitanaturale la tua Homepage
   @ Copyright 2004              Media Consulting SaS
Gli autori declinano ogni responsabilità per danni a terzi derivanti da uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.