Torna alla Homepage
CONTATTACI - LINK UTILI
Iscriviti alla Newsletter: ISC CANC Privacy
Gio 29 Giugno 2017
Nel Web Nel Sito
INTERPRETAZIONE DEI SOGNI
BONSAI
COMUNICAZIONE NON VERBALE
IRIDOLOGIA
Danza del ventre DANZA DEL VENTRE
RICETTE
PROGRAMMAZIONE NEURO LINGUISTICA
RIFLESSOLOGIA PLANTARE
ASTROLOGIA
SPIRITUALITÀ
NEUROBICA
SCIAMANESIMO
MANDALA
REIKI COSMICO
Shiatsu SHIATSU
Odontoiatria ODONTOIATRIA

NOTIZIE SUL MONDO DEL NATURALE
VACCINI
CONTO ENERGIA
TOSSICITA' PIANTE MEDICINALI
AGRICOLTURA BIOLOGICA
TAROCCHI
PILATES
COSTELLAZIONI FAMILIARI
PSICOMAGIA
LIBRI SULLE CURE NATURALI
MIOPIA
INTEGRATORI NATURALI
AGENDE 2007
MUSICA NEW AGE
DETERSIVI ECOLOGICI
BENESSERE E FITNESS
MACROBIOTICA
EUBIOTICA
TISANE
ARTICOLI
PIADINA ROMAGNOLA
FORMAGGIO E PANE
ARTICOLI VARI
CHAKRA
COCCOLOTERAPIA
CRISTALLOTERAPIA
CROMOTERAPIA
ENNEAGRAMMA
FLORITERAPIA
GEMMOTERAPIA
IRIDOLOGIA
OLIGOTERAPIA
REBIRTHING
RESPIRO DEL TANTRA
TINTURE MADRE E SOLUZIONI IDROALCOLICHE SPAGYRICHE
sagre in Romagna SAGRE IN ROMAGNA
sagre in Emilia SAGRE IN EMILIA
hotel cesenatico HOTEL CESENATICO
hotel cattolica HOTEL CATTOLICA
hotel lidi ravennati HOTEL LIDI RAVENNATI
Hotel Milano Marittima HOTEL MILANO MARITTIMA
Hotel Rivazzurra HOTEL RIVAZZURRA
Hotel Pinarella HOTEL PINARELLA
Hotel Cervia HOTEL CERVIA
Hotel Forlė HOTEL FORLI'
Hotel Gabicce HOTEL GABICCE
Hotel Cesena HOTEL CESENA
Hotel Gatteo Mare HOTEL GATTEO MARE
Hotel Benessere HOTEL BENESSERE
Alberghi Ecologici ALBERGHI ECOLOGICI
Hotel Pesaro HOTEL PESARO

 

 


 OLIGOTERAPIA


VISUALIZZA I SINGOLI OLIGOELEMENTI (Clicca qui)
TERRENO E RECETTIVITÀ ALLE MALATTIE (Clicca qui)
DIATESI I, II (Clicca qui)
DIATESI III, IV, V - EVOLUZIONE DIATESICA (Clicca qui)

OligoterapiaGENERALITÀ

Il corpo umano contiene diversi minerali. Gli uni, come il Calcio, partecipano alla struttura stessa degli organi e dei tessuti, e per questo fatto, si trovano in quantità importanti nel nostro organismo. Gli altri, come il Manganese, il Rame, lo Zinco, etc., in quantità minime, quantità che sono state considerate, all'inizio, ne più ne meno, che delle impurità. Questa è la ragione per la quale questi minerali sono stati chiamati "oligoelementi" , la radice greca "oligos" significa "poco abbondante" . C'è voluto il genio di Gabriel Bertrand per conoscere il ruolo estremamente importante che giocano questi elementi, malgrado la loro esigua quantità, sia nei vegetali che negli esseri viventi. Un altro ricercatore Jacques Mènètrier, a cui va il merito di aver compreso che questi elementi, somministrati sotto una forma fisico-chimica adeguata, permettono, grazie ad un riequilibrio degli scambi, di migliorare il "funzionamento" del nostro organismo, sia sul piano fisico che psicologico. In questa ottica, le irregolarità degli scambi che noi dobbiamo riequilibrare, diventano le "malattie funzionali" e il modo di trattarle diventa la "medicina funzionale". Ed è per questo che si utilizzano, per ottenere questo riequilibrio, dei minerali che si trovano, eccetto rare eccezioni, allo stato normale nel nostro organismo, ed è per quest'ultima ragione che il trattamento con gli oligoelementi si può configurare tra le terapie "naturali". Gli oligoelementi utilizzati per il trattamento delle "malattie funzionali" permettono un riequilibrio degli scambi organici. Parecchi corpi solubili ed insolubili hanno la proprietà d'esercitare su altri corpi un'azione molto differente dall'affinità chimica. Essi agiscono producendo, in questi corpi, una decomposizione dei loro elementi ai quali essi restano estranei. Questa nuova forza, che è stata incognita per lungo tempo, è comune alla materia organica ed inorganica. Essa non è una forza del tutto indipendente dall'affinità elettrochimica. La ricomposizione di corpi tramite questa forza si chiama "forza catalitica" e "catalisi". Questa forza catalitica si esplica , in poche parole :

per il posto che occupa questo metallo o metalloide fra gli elementi detti "di transizione" nelle classificazioni di Mendeleieff e di Lothar Meyer ;

per le caratteristiche particolari di questi corpi, come la mobilità e la disponibilità, in rapporto con una non saturazione dei loro strati elettronici ;
per l'importanza ben conosciuta degli oligoelementi nel sistema enzimatico. Gli enzimi hanno la proprietà (secondo D. E. Koshland) di modificare la ripartizione degli elettroni e di porre le molecole nella situazione migliore per permettere che si effettuano, il più rapidamente possibile, gli scambi d'atomi necessari a tutte le reazioni chimiche.

Malgrado l'originalità di questa concezione, la "medicina funzionale" non è considerata come sola detentrice della verità medicale, al contrario, ella non fa altro che portare, ove occorra, un supplemento per trattare (senza traumatismi) l'una o l'altra malattia funzionale, associata ad altre terapie più o meno classiche (omeopatia, fitoterapia, aromatoterapia e anche medicina allopatica), dove essa migliorerà, frequentemente, gli effetti. Non vi è alcuna incompatibilità fra la Terapeutica catalitica e le altre Terapeutiche, alla condizione che :

A) l'organismo sia ancora in grado di reagire alle Terapeutiche naturali ;

B) le "difese" organiche non siano state "intaccate" da medicinali troppo violenti ed inopportuni .

CAMPO D'AZIONE DEGLI OLIGOELEMENTI

Per facilitare l'approccio cercheremo di schematizzare alcuni problemi. Noi pensiamo che le malattie debbano, grossolanamente, essere divise in tre categorie :

1)

Le malattie organiche, gravi, lesionali, che possono mettere in pericolo, a volte a breve scadenza, la vita stessa del malato (es. malattie gravi del cuore, dei reni, del sangue, tumori, etc.) non possono reagire sufficientemente agli oligoelementi. Non si può in questi casi usare le proprietà della terapeutica catalitica .

2) Le malattie funzionali pure, vale a dire sprovviste di lesioni apparenti, tutte le affezioni che sono più degli "stati" che vere malattie, ma che rischiano di diventare malattie (per esempio certi affaticamenti, certe affezioni circolatorie, certi nervosismi, etc.)
3) I fenomeni patologici misti, caratteristici per la coesistenza di turbe funzionali ed offese organiche (affezioni per questo chiamate "organo-funzionali"). Questa categoria è situata tra le malattie molto gravi, ad evoluzione ineluttabile verso un avvenire più scuro, e le malattie funzionali pure ; questa categoria formata da malati ancora capaci di reagire favorevolmente e di recuperare, con notevoli miglioramenti le capacità socio-professionali normali, costituisce quella che è stata chiamata "zona di reversibilità". Questa categoria è estremamente ampia e ingloba tutte le affezioni, anche quelle non classificate, a condizione che siano reversibili .

Queste ultime due categorie di malati, e cioè, le affezioni funzionali da una parte, e quelle considerate organo-funzionali dall'altra, formano insieme le "malattie delle funzioni". C'è dunque, in questi casi, il campo d'azione degli oligoelementi. Naturalmente nelle prime (con un periodo di somministrazione medio-lungo) si potranno somministrare al paziente solo gli oligoelementi per avere dei risultati, nelle seconde si dovrà associare agli oligoelementi una terapia adeguata (fitoterapia, omeopatia, etc.). Nelle seconde l'efficacia della terapia usata sarà potenziata, si potrà notare così che un certo antibiotico o un antinfiammatorio (naturali o no) saranno più efficaci che se utilizzati senza gli oligoelementi, spesso, anche somministrandone dosi minori. Il trattamento della "funzione" si aggiunge a quello della " lesione", l'evoluzione dello stato patologico in causa sarà più favorevole .

SERATA GRATUITA ALIMENTAZIONE NATURALE E DIETA 4SSERATA GRATUITA ALIMENTAZIONE NATURALE E DIETA 4S
SERATA GRATUITA "RIMEDI NATURALI PER LA TIROIDE"SERATA GRATUITA "RIMEDI NATURALI PER LA TIROIDE"
ALTRI CORSI
HERBOPLANET  (CERCASI AGENTI DI ZONA)HERBOPLANET (CERCASI AGENTI DI ZONA)
ALTRE MANIFESTAZIONI
Realizzazione Siti Internet Fai di Vitanaturale la tua Homepage
   @ Copyright 2004              Media Consulting SaS
Gli autori declinano ogni responsabilità per danni a terzi derivanti da uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.